La storia

“Anaunia Avvolgibili”, da oltre 60 anni, produce tapparelle, o persiane avvolgibili, di qualità secondo le richieste del cliente.

L’azienda fondata negli anni ’30 da Dagostin Livio, si è occupata di taglio e lavorazione del legname fino al 1954, quando vengono acquistate le scorniciatrici Gabbiani per la produzione di avvolgibili in legno; in seguito, verso la metà degli anni '60, abbandonata l’attività di segheria, viene costruito un nuovo capannone, all’interno del quale vengono posizionate 2 linee di estrusione e taglio per la produzione di avvolgibili in PVC; nel 1977 la proprietà dell’azienda passa a Diego Dagostin; all’inizio degli anni ’80 vengono acquistati nuovi macchinari, aggiornati all’inizio degli anni '90 con un computer per l’impostazione delle quantità e delle misure ed il controllo del taglio. In seguito, a metà degli anni ’90, Diego Dagostin stipula un accordo con CROCI S.p.A. per la produzione su licenza di avvolgibili in alluminio e acciaio coibentati con poliuretano espanso ecologico e di mini cassonetti in alluminio completi di avvolgibile per applicazione esterna.

Nel 1999 la proprietà passa a Fabio e a Stefano Dagostin, e nel 2003 la produzione di avvolgibili è integrata con la produzione di cassonetti termoisolanti prefabbricati, all’interno del capannone un tempo destinato a segheria.

L’ultimo capitolo della ns. storia si apre nel 2013 con la demolizione, ricostruzione ed ampliamento del capannone destinato alla produzione di avvolgibili in alluminio.

L’attività di produzione di avvolgibili, cassonetti e monoblocchi termoisolanti è integrata dalla commercializzazione degli accessori per il loro funzionamento, compresi i motori elettrici e gli automatismi SOMFY, (leader mondiale del settore), veneziane bordate frangisole a lamelle orientabili ed appacchettabili, tende da sole per esterno, pannelli isolanti flessibili per coibentare i vecchi cassonetti.